Keren Hayesod

Trust Mario for Higher Education

Domanda di ammissione alla borsa di studio (Tutti i campi sono obbligatori)

Dati anagrafici
Allegati (PDF, Max 2MB)
- Scansione di un documento d’identità
- Documenti scolastici che certifichino il possesso dei requisiti richiesti
Allega
Regolamento

Il Trust Mario for Higher Education, in collaborazione con il Keren Hayesod, indice un concorso denominato “Israele eccellenza accademica” per la attribuzione di cinque borse di studio annuali di $5000 ciascuna - rinnovabili secondo un criterio di eccellenza accademica - per studenti che abbiano frequentato le scuole superiori ebraiche italiane o, se provenienti da Comunità sprovviste di tale scuole, abbiano frequentato regolarmente i corsi di Talmud Torà e di ebraismo organizzati dalle Comunità stesse e che si immatricolino ad un corso di laurea presso una università israeliana o ad un corso in istituzioni israeliane di cultura accademica superiore nell’a.a. 2017/18.

I vincitori riceveranno l’ammontare della borsa di studio in una unica soluzione entro il 30 Luglio 2018

Per la partecipazione al concorso il candidato deve:

  1. Aver superato l’esame di stato con una votazione non inferiore a 90/100 alla conclusione di un corso quinquennale senza ripetenze.
  2. Aver ottenuto nel corso dell’ultimo triennio di studi superiori una media non inferiore a 8/10 per ogni anno.
  3. Aver ottenuto nel corso dell’ultimo triennio di studi superiori una valutazione non inferiore a 8/10 nelle materie di ebraismo, ebraico ed inglese.
  4. Sostenere un colloquio con la Commissione giudicatrice, che valuterà tra l’altro anche la partecipazione ad attività che promuovono sionismo e legame con lo stato di Israele.

I vincitori delle borse di studio dovranno impegnarsi a funzione di tutoring per l’inserimento nelle strutture accademiche israeliane di altri studenti italiani.

La domanda di ammissione al concorso deve essere presentata sul sito trustmario.inmediatrust.com entro il 10 Giugno 2018 corredata della scansione di un documento d’identità e dai documenti scolastici che certifichino il possesso dei requisiti richiesti. Nella domanda il candidato deve dichiarare, sotto la propria responsabilità: • nome e cognome; • luogo di nascita, data, residenza (specificando il codice di avviamento postale), il numero telefonico, il recapito eletto ai fini del concorso e l’indirizzo di posta elettronica; • di essere immatricolato o aver presentato la domanda di immatricolazione per l’a.a. 2017/18 a un corso di laurea in una università o istituzione accademica superiore israeliana.

La Commissione giudicatrice è composta da: Johanna Arbib Perugia, Ronny Benatoff, Benedetto Carucci Viterbi, Roberto Colombo, Walker Meghnagi. La Commissione procederà a formulare una graduatoria di candidati redatta secondo i seguenti criteri:

  • voto di esame di stato;
  • media conseguita nel triennio;
  • valutazione conseguita nel triennio nelle materie ebraismo, ebraico ed inglese;
  • esito del colloquio;

Qualora si classificassero candidati a pari merito, l’ordine di inserimento avverrà in base all’I.S.E.E 2016 per le prestazioni agevolate per il diritto allo studio universitario (dove l’ammontare più basso prevale su quello più alto). Qualora si verificasse ulteriore parità di punteggio sarà vincitore lo studente più giovane d’età. Il giudizio espresso dalla Commissione è insindacabile. In caso di rinuncia o decadenza degli aventi diritto subentra altro candidato idoneo, secondo l'ordine di graduatoria fino a esaurimento della stessa. Tutte le comunicazioni ai candidati avverranno solo ed esclusivamente attraverso l’invio di e-mail all’indirizzo di posta elettronica indicato nella domanda di partecipazione al concorso.